Arte

Brescia

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

La città di Brescia, Brixia ai tempi dei romani, ha una storia lunga e prestigiosa.

Fece parte della Repubblica di Venezia ed è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità per il suo straordinario sito dei Longobardi. Ma non solo. Dopo la cupola del Vaticano a Roma e quella del Brunelleschi a Firenze, la cupola del Duomo nuovo a Brescia è la terza più grande in Italia.

Nella stessa piazza a pochi metri di distanza c’è la Torre del Broletto, oggi sede degli uffici amministrativi comunali, ma un tempo centro nevralgico della vita cittadina. La torre è chiamata dai bresciani anche La Torre del Pègol, che sta per pègolot cioè mercante in dialetto: un tempo infatti nella piazza antistante il piede della torre si svolgeva il mercato, sede di scambi culturali oltre che commerciali in città.

La fama della città ha superato i confini dell’Italia, basti pensare che in Brasile nello Stato di Rio Grande do Sul è stato fondato il comune di Nova Brescia da un gruppo di emigranti italiani provenienti dalla bella città lombarda.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti