Curiosità

Gli ippopotami di Escobar

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Pablo Escobar non è solo uno dei più famosi trafficanti di droga colombiani, era anche un grande appassionato di animali.

Nella sua Hacienda Naples a metà strada tra Madellìn e Bogotà fece arrivare 3 esemplari di ippopotami di contrabbando per fare piacere al figlio.

Venti anni dopo gli ippopotami sono diventati più di 60 grazie alle condizioni particolarmente favorevoli del fiume che scorre nel mezzo del ranch di Escobar.

Ora che il famoso trafficante di droga è morto, la sua Hacienda è stata confiscata ma il governo colombiano non sa che farsene di questi esemplari di mammiferi africani così proliferi e aggressivi.

Tra le ipotesi c’era quella di abbatterli o di sterilizzare i maschi. Ma la popolazione locale li difende poiché negli anni si è affezionata a queste presenze ingombranti ma simpatiche.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti