Eventi

I primi Mondiali di calcio

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Il primo Mondiale di calcio venne organizzato e vinto dall’Uruguay. Era il 1930 e nel paese si festeggiava il centenario della Costituzione uruguaiana nata nel 1830.

In quella prima edizione inaugurale del campionato si sfidarono 13 squadre: sette dal Sud America, due dal Nord America e quattro dall’Europa. In finale arrivò l’Argentina insieme ai padroni di casa.

Giocarono a Montevideo sotto la neve, un evento rarissimo in Uruguay. I giorni precedenti l’incontro furono molto tesi. Molti calciatori dell’Uruguay furono minacciati di morte dai tifosi argentini.

La tensione arrivò fino in campo. Le squadre non si misero d’accordo su chi avrebbe portato il pallone per giocare la finale: al momento di scendere in campo i due capitani pretendevano di usare ciascuno il proprio. Così la Fifa decise di far giocare il primo tempo con il pallone dell’Argentina e il secondo con quello dell’Uruguay. Ovviamente l’argentina, che perse, si lamentò del pallone uruguaiano perché costruito con un diverso cuoio più pesante e spesso.

Quell’anno la nazionale italiana non partecipò ai primi Mondiali. Lo fece quattro anni dopo con ruolo di protagonista. Nel 1934 infatti l’Italia organizzò e vinse la seconda edizione del campionato sconfiggendo per 2-1 la Cecoslovacchia. Negli Anni ’30 la nazionale riportò un altro grande successo nella Coppa del Mondo aggiudicandosi anche la terza edizione del campionato che si disputò nel 1938 in Francia.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti