Curiosità

La Grande Muraglia

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Dal Mar Giallo al deserto dei Gobi la Grande Muraglia Cinese con i suoi 8850 chilometri di lunghezza e i suoi 10 metri di spessore è l’opera difensiva più estesa al mondo.

A lungo si è creduto che la Muraglia fosse l’unica opera dell’uomo visibile dall’orbita terreste. Poi questa si è rivelata essere una leggenda suggestiva ma infondata, senza comunque nulla togliere alla straordinarietà di questa opera architettonica eletta nel 2007 tra le nuove 7 meraviglie del mondo e che si trova anche nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1987.

La grande Muraglia ha più di 2mila anni di età, la sua costruzione cominciò nel III secolo a.C. per volere dell’imperatore Qin Shi Huang, il primo della dinastia Qin, lo stesso che fece porre gli oltre 8mila guerrieri dell’esercito di terracotta a guardia della sua tomba.

L’obiettivo della Grande Muraglia avrebbe dovuto essere quello di proteggere i confini settentrionali della Cina per contenere le incursioni dei Mongoli, anche se poi questi riuscirono comunque a fare breccia nelle porte e a entrare nel regno.

La leggenda più famosa è quella della cosiddetta ragazza della Muraglia cui sono dedicati templi e opere del teatro cinese. Il suo nome era Meng Jang Nu e la sua storia è quella della separazione di una coppia di innamorati e della loro tragica fine a causa della costruzione del muro.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti