Curiosità

Le debolezze dei supereroi

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Oltre a possedere i superpoteri, un’identità segreta e un costume pittoresco i supereroi per essere tali devono essere forti, coraggiosi e nobili di sentimenti. Ma non solo, devono anche avere una motivazione forte per fare quello che fanno.

Spesso questa motivazione coincide con una storia personale fatta di traumi, debolezze e sconfitte. Superman è orfano e esule dal suo pianeta natale, Batman ha deciso di combattere il crimine per vendicare l’uccisione dei suoi genitori, l’uomo ragno deve affrontare i problemi dell’adolescenza e la sua forte insicurezza.

Il ruolo della debolezza nell’identità dei supereroi è sempre presente non solo come contropartita della forza su cui si fondano i loro superpoteri.

Spesso sono proprio i punti deboli, come la kryptonite che rende vulnerabile Superman, a mettere in risalto la loro forza nelle difficoltà. Non solo perché sarebbe troppo facile (e meno affascinate) vincere sempre e solo grazie ai superpoteri, ma anche perché la debolezza che limita il personaggio e lo mette in una situazione di pericolo fa risaltare ancora meglio la sua superiorità morale, oltre che fisica, nei momenti di difficoltà.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti