Curiosità

Le linee di Nazca

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

La lucertola è uno dei geoglifi più estesi nell’area del Perù meridionale. Le linee di Nasca risalgono al periodo compresa tra il 300 a.C. e il 500 d.C. corrispondente all’epoca della fioritura della civiltà Nazca appunto.

Anticamente le linee erano state tracciate rimuovendo le pietre sulla superficie del deserto che lasciavano un disegno in contrasto con lo strato più chiaro che stava sul livello inferiore.

In tutto ci sono più di 13mila linee che formano oltre 800 disegni: il pappagallo, la scimmia, la balena, il condor, il colibrì e – tra gli altri – l’enorme lucertola lunga più di 180 metri.

Tra tutti i disegni questa è la figura più rovinata dall’uomo perché durante la costruzione dell’Autostrada Panamericana del Sud è stata tagliata a metà nonché parzialmente cancellata.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti