Tendenze

Moda Anni ’60

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Mary Quant è la stilista inglese conosciuta in tutto il mondo per aver inventato la minigonna.

Fu l’automobile Mini, assai diffusa a partire dalla metà degli anni ’50, a ispirare la Quant quando tra il 1963 e il 1965 arrivò a proporre la sua mini-skirt.

Aveva iniziato anni prima a disegnare abiti sempre più corti fino ad arrivare alla mini-gonna che si fermava molto al di sopra del ginocchio. La sua prima modella fu una parrucchiera di 17 anni detta Twiggy, che in inglese significa grissino, e che fu un’antesignana delle top model-teen ager.

La mini di Mary Quant divenne uno dei simboli della Swinging London, la moda che si diffuse in Inghilterra negli anni ’60 ed era caratterizzato da un sentimento di ottimismo diffuso.

Il termine significa oscillare e fa riferimento alla musica e al ballo in voga in quegli anni. I gruppi più ascoltati erano i Beatles, i Rolling Stones e i Who. Il termine Swinging London fu coniato da un articolo del Time del 1966 per indicare chi seguiva la moda del momento dopo il periodo di forte austerità del dopoguerra. Fu questo spirito di riscatto da parte dei giovani a sfociare poi nei grandi movimenti studenteschi e giovanili del 1968.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti