Curiosità

Tutti i cretesi sono bugiardi

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Epimenide era un filosofo greco che visse tra l’VIII e il VII secolo aC. Proveniva dall’isola di Creta e un giorno pronunciò la frase: Tutti i cretesi sono bugiardi. Quindi ci si chiede:

Dicendo che tutti i cretesi sono bugiardi, Epimenide (che era cretese) aveva detto il vero o il falso?

Se la frase fosse falsa allora vorrebbe dire che Epimenide ha detto il vero. Ma la frase non potrebbe mai essere vera se pronunciata da un cretese, come del resto era Epimenide.

Dal paradosso cosiddetto del mentitore hanno tratto ispirazione molti autori delle epoche successive.

Tra questi c’è Miguel de Cervantes nel Don Chisciotte: a quanto pare Sancho Panza governatore si trovò a dover decidere sul caso di un giudice incaricato di impiccare coloro che mentivano sul motivo per cui volevano attraversare un ponte. Un tale giurò che sarebbe passato per andare a morire impiccato. Se fosse stato vero allora avrebbe detto la verità e quindi non avrebbe dovuto morire. Se invece stesse mentito e per questo fosse stato impiccato si sarebbe realizzata la verità della sua frase. Pertanto l’astuto passante fu lasciato libero.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti