Tendenze

Camelia

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Nel linguaggio dei fiori la camelia vuol dire bellezza perfetta, raffinatezza e superiorità non esibita. Invece che scivolare a terra petalo dopo petalo, tutto il fiore, calice compreso si distacca insieme dalla pianta quando il fiore è appassito.

Per questa ragione in Cina le camelie sono considerate il fiore degli innamorati, nonché il simbolo della dedizione totale e dell’amore incondizionato. Anche questo fiore, come il crisantemo, proviene dalla Oriente.

Le Camelie arrivarono in Europa alla fine del 1700 grazie a un signore che si chiamava C.J. Camei e che le portò con sé dopo un viaggio in oriente. Furono consacrate come fiore nobile nel 1848 con il romanzo La signora delle Camelie di Alexandre Dumas che si ispirò alla triste storia della sua amante Marie Duplessis che adorava le camelie e che morì tisica all’età di 23 anni.

Negli anni ’30 del Novecento la Camelia divenne una presenza costante nei giardini tardo romantici di tutta Europa. Coco Chanel la elesse come suo fiore preferito. La camelia infatti, insieme alle C incrociate e alle perle, è uno dei simboli della Maison francese.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti