Curiosità

Gaudì e i simboli esoterici

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Pennacchi, compassi, elementi alchemici, la grande X e il serpente ascendente sono solo alcuni dei simboli esoterici che affiancano quelli tipici dell’iconografia cristiana e di cui pullulano le opere di Gaudì.

Cattolico praticante ma non solo, in gioventù l’architetto di Barcellona si era avvicinato alla massoneria, all’alchimia e all’ermetismo.
Ecco un esempio: Nella simbologia massonica la X ha un valore sacro oltre che geometrico poiché si realizza sulla base di un esagono regolare formando il perimetro interno di due triangoli equilateri intrecciati: quelli che formano la stella di Davide, ovvero la sintesi alchemica dei 4 elementi basilari.
Nella Cripta della Colonia Guell la grande X è ripetuta fino a 13 volte così come anche nel portico della Nascita della Sagrada Famìlia e nella croce che corona l’Albero della Vita.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti