Tendenze

Siate affamati, siate folli

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Il vostro tempo è limitato, quindi non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Siate affamati, Siate folli, perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero.

Era questa la filosofia di vita di Steve Jobs. Il fondatore della Apple la consegnò agli studenti della Stanford University di Palo Alto nel giugno del 2005. Aveva 50 anni e aveva già iniziato a lottare contro la malattia che lo uccise sei anni dopo.

Steve Jobs era nato nel 1955 in California, lasciò gli studi dopo il diploma e insieme all’amico Steve Wozniak nel 1976 fondò la Apple Computer nel garage dei suoi genitori. Per finanziarsi Jobs vendette il suo pulmino Volkswagen e Wozniak la sua calcolatrice. Nel 1977 lanciarono Apple II e le vendite toccarono un milione di dollari.
Seguì Apple Lisa il primo computer al mondo dotato di Mouse e serie di interfaccia grafica. Nel 1983 dopo un incidente aereo Wozniak lasciò la Apple e Steve Jobs prese al suo posto l’allora presidente della Pepsi, John Sculley. Ma ci furono attriti che culminarono con l’abbandono della società di parte di Jobs.

Il fondatore tornò nel 1996 e riprese in mano l’azienda per farla decollare: la trasformò nella Apple che oggi conosciamo.

Steve Jobs morì nell’ottobre 2011, un giorno dopo la presentazione del nuovo Iphone4S.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti