Arte

Lasciate ogni speranza voi che entrate

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Nel terzo canto dell’Inferno Dante e Virgilio si trovano davanti alla porta degli inferi dove c’è Caronte, il traghettatore di anime, che conduce i dannati oltre il fiume Acheronte.

Sulla porta campeggia la scritta di colore scuro

Lasciate ogni speranza voi che entrate

La porta mette in guardia sul destino di chi varca la sua soglia, perché non c’è speranza di tornare indietro.

Dante si confonde davanti a questa scritta ed esita a varcare la porta, ma Virgilio, la sua guida, lo prende per mano e lo incoraggia a procedere.

Caronte non vuole traghettare Dante insieme alle altre anime dannate perché il poeta è vivo, inoltre predice che dopo la morte non sarà destinato all’Inferno ma al Purgatorio. Ma Virgilio lo zittisce dicendo che quel viaggio di Dante è stato voluto da Dio.

Non tenere tutto per te...condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Commenti

commenti